Il governo indiano pubblica l'ordinanza rivista sugli appalti pubblici in India del 2017

Il 20 maggio 2024, il governo indiano ha pubblicato una notifica di revisione dell'ordine sugli appalti pubblici (preferenza per fare in India) del 2017. Questa revisione ha lo scopo di incoraggiare l'iniziativa "Make in India" promuovendo la produzione e la produzione di beni, servizi e lavora in India, aumentando così reddito e occupazione. 

Pubblicazione e revisione dell'ordinanza sugli appalti 

L'ordinanza sugli appalti è stata pubblicata dal Dipartimento per la promozione dell'industria e del commercio interno (DPIIT) con ordinanza n. P-45021/2/2017-BE-II del 15.06.2017 con successive revisioni con ordinanza n. 45021/2/2017- PP (BE-II) del 28.05.2018, 29.05.2019, 04.06.2020 e 16.09.2020. 

A seguito delle Ordinanze DPIIT precedentemente emesse, il Dipartimento di Chimica e Petrolchimica (DCPC) ha emesso le ordinanze n. CI-43012/52/2017-Chem-I(B) il 25.5.2018, 23.10.2018, 13.03.2020 e 01.06.2020. L'ordinanza modificata del DPIIT del 16 settembre 2020 viene ora utilizzata come riferimento futuro e le ordinanze precedenti sono state revocate. 

Idoneità e prodotti inclusi 

Sulla base delle informazioni disponibili, il Dipartimento ha stabilito che esistono adeguate capacità locali e concorrenza locale. Pertanto, solo i fornitori locali di Classe I saranno qualificati a presentare offerte per i 28 prodotti elencati nella tabella seguente, indipendentemente dal prezzo di acquisto:    

Sr. No. Tipo di articolo dell'offerta 
Sostanze chimiche 
1. Carbonato di sodio 
2. Soda caustica 
3. Carbon Black 
4. Formaldehyde 
5. Cloro liquido 
6. Anidride acetica 
7. nitrobenzene 
8. acetaldeide 
9. Acetato di etile 
Petrolchimico 
10 Filato di filamento di poliestere 
11 Fibra di fiocco di poliestere 
12 Polistirene espandibile 
13 Trucioli di poliestere/trucioli di PET 
14 butadiene 
15 Benzene 
Pesticidi 
16 DDVP 
17 monocrotofos 
18 Fenvalerate 
19 Cipermetrina 
20 Clorpirifos 
21 Lambda cialotrina 
22 Il glifosato 
Colorante 
23 Coloranti azoici 
24 Coloranti acidi diretti (diversi dagli azoici) 
25 Coloranti dispersi 
26 Agenti sbiancanti ottici 
27 Pigmento organico 
28 Coloranti reattivi 

Verifica e conformità 

Al fine di verificare in modo indipendente le autodichiarazioni e i certificati dei revisori dei conti e dei contabili su base casuale, nonché di gestire i reclami ricevuti o presentati, ciascun ente appaltante deve costituire un comitato composto da specialisti interni ed esterni. 

L'ordinanza ha effetto immediato e sarà modificata secondo necessità. Rimarrà in vigore fino all'emissione di un avviso aggiornato. 

Riconosciamo che le informazioni di cui sopra sono state raccolte dal Dipartimento di Chimica e Petrolchimica (DCPC).

* Fonte

Traduci »